Musei

MUSEO ARCHEOLOGICO

Si trova nel capoluogo e contiene ritrovamenti provenienti dagli scavi dell’archeologo Dorpfeld, il quale sosteneva che Lefkada fosse la vera Itaca di Omero.La maggior parte dei ritrovamenti proviene da varie grotte situate nei pressi di Nidrì e del capoluogo, che fungevano da luogo di culto e da tombe.

MUSEO D’ARTE BIZANTINA

Si trova nel capoluogo all’interno della biblioteca pubblica, ha una collezione numerosa ed interessante di icone bizantine provenienti da varie parti dell’isola.

MUSEO DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE “ORPHEUS”

Si trova in una via laterale attigua al corso pedonale principale della capitale, nelle vicinanze della Chiesa di Haghios Spyridonas.
All’interno si trovano vecchie mappe e fotografie di Lefkada, alcuni costumi tradizionali, un vecchio telaio a mano, vari utensili d’uso quotidiano e molti pregiati antichi ricami per cui l’isola è famosa.

BIBLIOTECA COMUNALE CHARAMOGHLIOS

Si trova nel centro della capitale, all’interno si trovano numerosissimi testi a partire dal 1400, donati dalla famiglia Charamoglis.

MUSEO DEL MONASTERO DI FANEROMENI

Si trova all’interno del Monastero di Faneromeni, ubicato a pochi chilometri di distanza dal capoluogo sul primo promontorio in direzione di Nidrì.
E’ stato fondato nel 1634 e distrutto da un incendio nel 1886, ma successivamente ricostruito.
All’interno si trovano molte icone sacre bizantine e ortodosse.
Dal monastero si può inoltre ammirare una strepitosa e indimenticabile vista sulla laguna e la città.
E’ inoltre presente un piccolo parco gestito dai frati nel quale si trovano alcuni curiosi animali fra cui varie specie di uccelli colorati, civette e animali da cortile.
(Si raccomanda per la visita l’utilizzo di indumenti consoni al luogo sacro; all’interno del monastero sono comunque appese delle cappe messe a disposizione per coprirsi)

 

 

 

Torna all’home page