partoperlefkada.com

Itinerario 2: da Lefkada a Vassilikì

 

Lefkada – Kaligoni – Ligia – Nikiana – Nidri – Poros – Sivros – Aghios Ilias – Sivota – Marantochori – Vassiliki.


Seguendo la strada verso sud, lungo la costa orientale dell’isola, si arriva nella zona di Kaligoni ove si trovano i resti dell’antica città di Lefkada, abitata fin dal secondo millennio a.c., con resti di mura, di un acquedotto e di un teatro.

Si incontra poi il villaggio di Kariotes, anticamente ricco di saline, e Ligia con un porticciolo e pescherecci. Proseguendo lungo la strada costiera si arriva a Nikiana, con molti alloggi per turisti e taverne di pesce. Nei pressi i monasteri di Aghios Iorgos e Aghii Pateres, su un altura del monte Skari.

Di fronte a Perighiali si trovano gli isolotti di Heloni e di Sparti. Da Perighiali , per una piccola strada verso ovest, si giunge al villaggio di Platistoma, con una vista meravigliosa.

Continuando per la strada principale ecco Nidri, il luogo di villeggiatura più famoso e frequentato di Lefkada. Qui ci si può dedicare a sport nautici, noleggio scafi, oltre a molti locali di divertimento, luogo cosmopolita con molte bellezze naturali incantevoli. Da qui partono le escursioni per tutte le isolette dell’arcipelago di fronte: Madouri, Skorpios, Skorpidi e Sparti.
Inoltre collegamenti con Itaca, Cefalonia, Zante, Mitica e Meganissi.
Ricordarsi di visitare poco lontano le gole di Dimosari ricche di acque con gole scoscese in uno spettacolo inusuale.

Andando avanti, in una piccola baia scorgiamo il villaggio di Vlicho, da dove si diparte, alla fine del paese, a sinistra, la strada che conduce lungo una verdissima penisoletta, chiamata Geni fino a capo di Aghia Kiriaki: una volta svoltato, proseguendo sulla strada, si trova, a sinistra, una stradina pedonale che porta alla bianca chiesetta omonima, affacciata sul mare di fronte a Nidrì. Svoltando a destra si incontrano i villaggi di Yeni e Desimi, con un campeggio e una taverna sul mare. Questo luogo poetico e un po’ nascosto al turismo di massa è meta prediletta dei visitatori del nord Europa.

Proseguendo verso sud ecco Poros, costruito ad anfiteatro su un pendio, immerso nel verde e subito dopo il bellissimo villaggio di Mikros Ghialos, nella baia di Rouda, con mare pulitissimo e offerta di camere e campeggi.

Prendendo una diramazione dopo Vlicho verso nord ovest, si segue un itinerario all’interno dell’isola. Ecco i villaggi di Fternò, Vournikas, Sivros, Aghios Ilias. Qui, presso Vournikas, si trova il monastero di Aghios Ioannis; subito dopo si prende in direzione sud e si giunge a Sivota, porticciolo fiabesco incuneato in un fiordo, affollato di ogni tipo di imbarcazioni, con taverne di pesce fresco. Nei dintorni Chirospilià, con reperti neolitici.

Dal villaggio di Marantochori una strada secondaria porta alla spiaggia di Kastrì, nascosta in una baia.

Proseguendo lungo la strada principale giungiamo a Vassilikì, in una baia molto pittoresca, che offre alloggi, campeggi, negozi, taverne, locali di divertimento e sport nautici. Vassilikì è da molto tempo conosciuta per il windsurf di cui si può noleggiare l’attrezzatura; da qui si può partire in traghetto per Itaca e Cefalonia e fare gite in caicco per Porto Katsiki e Lefkada.

Torna a Itinerari

Torna a Home Page